Sei regole di ottimizzazione per i Contenuti Web da applicare assolutamente

scrivere per il web

Sei regole di ottimizzazione per i Contenuti Web da applicare assolutamente

Ottimizzare un sito per i motori di ricerca non significa solo realizzare un sito usabile e navigabile, ma anche progettare una strategia di contenuti ottimizzati per il web che garantiscano risultati sia nel breve che nel lungo termine.

 

Ecco alcune utili regole da seguire per scrivere contenuti che convertono

1. Inizia con la ricerca delle parole chiave

keywords

La keyword search è fondamentale per analizzare le intenzioni di ricerca degli utenti e intercettarle con i giusti argomenti.

I fattori da analizzare in questa fase sono i volumi di ricerca, la competizione o le statistiche di tendenza.

In questo modo è possibile progettare contenuti pertinenti e in linea con gli intenti delle persone, veicolando traffico e conversioni.

Leggi anche: I nuovi aggiornamenti di Google Trends

 

2. Scegli il tipo di risultato che vuoi ottenere

search

Oggi Google non restituisce più solo pagine di risultati sotto forma di elenchi di siti web, ma tantissime varietà di risposte per aiutare gli utenti a trovare le informazioni più velocemente: snippet in primo piano, video, attività locali su mappe e tanto altro. Leggi anche: Ricerche senza click: Google si prepara a rispondere nella SERP

E’ importante dunque definire in quale risultato di ricerca si vuole posizionare il contenuto, perché ognuno di questi ha delle linee guida ben precise da seguire.

Tuttavia, se si aspira a ottenere un tipo di risultato universale, ci sono alcuni fattori da considerare nell’ottimizzazione dei contenuti:

  • Scrivere per rispondere alle domande degli utenti: considera che le parole chiave che restituiscono risultati universali implicano implicitamente o esplicitamente una domanda, quindi scrivi come se volessi rispondere alla query di un utente
  • Snellire la struttura dei contenuti: sempre più spesso Google estrae le risposte dai paragrafi, pertanto ricorda di sintetizzare i testi in modo che siano comprensibili anche se presi singolarmente. Inoltre assicurati di posizionare la parte più importante all’inizio del paragrafo;
  • Garantire precisione e correttezza delle informazioni: Google premia i siti web in grado di offrire le risposte più precise e complete alle domande degli utenti.

Leggi anche: Come ottimizzare il sito per la ricerca vocale

3. Crea gruppi di parole chiave tematizzati

keyword di qualità

La sola ricerca di keyword non è sufficiente: per realizzare un contenuto che converte è importante raggruppare le parole chiave in gruppi dai significati simili per offrire varianti diverse e pertinenti all’intento di ricerca dell’utente.

E’ consigliabile evitare termini troppo generici in quanto bisogna puntare a veicolare traffico qualificato.

4. Aggiungi trascrizioni ai video

ottimizzazione video

I motori di ricerca leggono i contenuti html, pertanto trascrivere la descrizione di un video aiuterà sia la sua indicizzazione che l’esperienza utente.

Leggi anche: Come ottimizzare i video su YouTube

5. Presta attenzione alla velocità di caricamento delle pagine

velocità

Google ormai considera la velocità su mobile come fattore di ranking, pertanto è importante fare in modo che le pagine del sito si carichino velocemente da qualsiasi dispositivo.

Leggi anche: Come funziona il nuovo algoritmo Google Page Speed

6. Ottimizza le immagini

ottimizzazione immagini

Prima di pubblicarle, assicurati che le immagini abbiano dimensione e formato corretti per il web.

Come i video, Google non legge contenuti multimediali a meno che non siano supportati da testo html, pertanto è opportuno inserire testo alternativo e titolo dell’immagine scrivendo contenuti che:

  • Contengano la keyword principale e sue varianti;
  • Offrano il giusto contesto e rilevanza con l’argomento principale.

Leggi anche: Come ottimizzare le immagini su Google

Queste strategie saranno utili a favorire l’indicizzazione e dunque il posizionamento dei contenuti visivi.

Conclusione

L’ottimizzazione dei contenuti è una strategia da non sottovalutare o prendere alla leggera, perché serve a ottenere ottimi risultati a lungo termine. Google darà sempre più peso e valore alla qualità dei contenuti, perché è proprio l’esperienza utente il motore del Web.

Leggi anche: I nuovi algoritmi di Semantica e Intelligenza Artificiale di Google

 

Fonte: Searchenginejournal.com

 

Noi di Promuoviweb realizziamo siti web professionali perché siamo aggiornati con i più moderni trend di Web Design: contattaci per un preventivo su misura!

 

Valentina – Promuoviweb • Strategie di Web Marketing su misura

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *