Quali immagini pubblicare sui social? 4 consigli utili per aumentare le interazioni

gatto occhi azzurri

Quali immagini pubblicare sui social? 4 consigli utili per aumentare le interazioni

Con i continui aggiornamenti degli algoritmi di Facebook, Instagram e Twitter diventa sempre più difficile acquisire notorietà sui social senza le grafiche giuste.

Per questo diventa importantissimo usare immagini impattanti e coinvolgenti, in grado di generare emozioni e interazioni.

Le migliori immagini da pubblicare sui social

Una ricerca pubblicata su Search Engine Journal mostra i quattro tipi di contenuti visivi che attirano di più gli utenti, generando like e condivisioni.

1. Illustrazioni artistiche

Spesso si tratta di disegni semplici che fanno da ottimo corredo al contenuto del post. Contenuti di valore sia dal punto di vista del design che della grafica, per un risultato evocativo, suggestivo e originale.

In questa grafica animata, Technologyreview mostra una cellula umana che respinge le cellule cattive con i guantoni da boxe

2. Statistiche creative

Le statistiche sono un ottimo modo per mantenere gli utenti informati su qualsiasi argomento, ma spesso si riducono a grafici astrusi imbottiti di testo. Una grafica creativa invece stimola le persone a interagire con il post.

Ecco un post della Stazione Spaziale Internazionale sulle passeggiate spaziali

 

iss

3. Font originali

E’ possibile creare post accattivanti anche lavorando sulla tipografia, con font e colori alternativi.

Questo post parla di Australia, quindi l’immagine di sfondo è l’Opera House, uno dei simboli del paese. Le dimensioni e i colori del font “27 years” sono stati modificati proprio per mostrare il progresso del Paese.

 

economicfacts

4. Foto con fitri

I filtri possono dare un tocco di originalità a qualsiasi fotografia, come in questo post

harvard businessAlcuni strumenti per creare immagini da postare sui social

Ecco tre piattaforme online da usare per creare immagini creative da condividere sui social

  • Canva: dispone di molte funzioni drag-and-drop e layout predefiniti con le dimensioni standard dei vari social;
  • Stencil: dall’interfaccia molto semplice da usare, permette di creare grafiche per qualsiasi esigenza;
  • Picktochart: uno strumento intuitivo per infografiche e presentazioni.

E’ chiaro che la scelta del tipo di immagini da postare è vincolata al target di riferimento. In base al numero di interazioni inoltre si potrà decidere su quale genere di contenuto visivo puntare.

 

Fonte: Searchenginejournal

 

Leggi anche: 10 cose indispensabili per una strategia di social media marketing di successo

Noi di PromuoviWeb siamo sempre aggiornati con il mondo Digital: contattaci per migliorare la tua presenza sul Web!

 

Valentina – PromuoviWeb • Strategie di Web Marketing su misura

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *