Presentato il nuovo sistema operativo MacOS 10.14 Mojave

MacOS 10.14 Mojave

Presentato il nuovo sistema operativo MacOS 10.14 Mojave

In questi giorni in California si sta tenendo la WWDC – Apple Worldwide Developers Conference 2018, la conferenza mondiale degli sviluppatori Apple.

Proprio ieri il colosso di Cupertino ha diffuso la notizia ufficiale della presentazione del nuovo MacOS 10.14 Mojave, l’ultima versione del più avanzato sistema operativo per desktop al mondo.

Caratteristiche della nuova major release

Ecco alcune novità del nuovo sistema operativo:

  • Modalità Dark: il tema scuro tanto atteso è ispirato alle dune del deserto;

  • Scrivania Dinamica, cioè lo sfondo del desktop che cambia in modo dinamico durante il giorno: di notte il cielo che sovrasta il deserto sarà illuminato in notturno;
  • Stacks: organizza automaticamente i file sulla scrivania in gruppetti ordinati e personalizzabili per data, tipo o etichetta;
  • Vista Galleria del Finder, che permette di avere una grande anteprima in alto e le altre in miniatura al di sotto. E’ possibile visualizzare i metadati completi in una barra a destra, mentre in fondo ci sono le azioni rapide;
  • Continuity Camera: gli scatti fatti da iPhone o Ipad saranno disponibili in tempo reale anche sul Mac;
  • App disponibili: News, Borsa, Casa, memo vocali accessibili anche da iPhone e Ipad
  • Facetime di gruppo: è possibile aggiungere partecipanti in qualsiasi momento, anche se la conversazione è già attiva, ed è possibile scegliere di unirsi in modalità audio o video da iPhone, Ipad e Mac o in modalità audio da Apple Watch
  • Nuova interfaccia dell’App Store e maggiori contenuti editoriali.

Data d’uscita per il download

L’anteprima per sviluppatori è già disponibile al download, e la versione beta per tutti gli atri utenti sarà rilasciata verso la fine di giugno.

Dispositivi e Modelli compatibili

I device compatibili saranno tutti i Mac usciti dal 2012 in poi, ecco l’elenco dei prodotti

  • Macbook da inizio 2015
  • Macbook Air da metà 2012
  • Macbook Pro da metà 2012
  • Mac Mini da fine 2012
  • iMac da fine 2012
  • iMac Pro dal 2017
  • Mac Pro da fine 2013

E’ poco probabile che questi aggiornamenti saranno disponibili per modelli passati, ma staremo a vedere gli sviluppi.

 

Leggi anche:  Tutte le novità del prossimo aggiornamento di Apple per iPhone e iPad

 

Valentina – Promuoviweb • Strategie di Web Marketing su misura

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *