Nuovo aggiornamento in casa Google: ecco le ultime novità di Google Trends

google trend

Nuovo aggiornamento in casa Google: ecco le ultime novità di Google Trends

Dopo aver diffuso l’anteprima della nuova Gmail, Google ha da poco comunicato sul suo blog ufficiale di aver rilasciato nuovi miglioramenti del servizio Google Trends, lo strumento che permette di conoscere e analizzare la frequenza di ricerca di una parola o di un argomento.

Trends si aggiorna con nuove funzionalità, navigazione più semplice e maggiori strumenti per esplorare dati e storie di uno dei più grandi database al mondo da cui attingere informazioni di ricerca aggiornate.

Attraverso lo sviluppo di Google News Initiatives e Trends, il colosso di Mountain View mostra la sua attenzione nei confronti dell’informazione basata sui dati editoriali. E’ proprio questo spirito di collaborazione con il mondo del giornalismo a guidare il mindset dell’aggiornamento.

Ecco la notizia ufficiale apparsa sui social

 

Lo scopo è dunque aiutare editori e giornalisti a creare storie utilizzando l’enorme mole di dati messi a disposizione da questo strumento.

Gli aggiornamenti di Google Trends

La homepage dà il benvenuto agli utenti con un pop up dove si dichiara orgogliosamente di aver migliorato il servizio aggiungendo funzioni innovative e semplificando navigazione e consultazione delle informazioni.

 

google trends homePer aiutare l’utente a esplorare le moderne features, appena sotto la barra di navigazione viene mostrata una sequenza di immagini che mostrano alcuni esempi delle nuove possibilità di ricerca e confronto di termini.

Questa preview serve a dare risalto alle principali novità, come

  • La rinnovata sezione di ricerche di tendenza, con query e notizie correlate;
  • Una visualizzazione più intuitiva dei dati di ricerca, che risalgono fino al 2001, per vedere come gli interessi di ricerca sono cambiati nel tempo;
  • Nuovi tipi di infografiche e analisi di confronto di diversi argomenti;
  • Una sezione aggiornata delle storie dei dati come quelli relativi all’amministrazione Trump, ricca di dati aggregati approfonditi e interattivi, a cura del team di News Lab.

Sfruttando l’enorme mole di dati in suo possesso, Google mette a disposizione agli editori un servizio sempre più innovativo per scrivere contenuti di qualità basati sui dati di ricerca, oltre che un centro di formazione e training (Google News Initiatives) per insegnare a utilizzare tutti questi strumenti nel modo migliore.

 

Hai già provato le nuove funzioni di Trends? Cosa ne pensi? Confrontiamoci pure!

 

Valentina – Promuoviweb • Strategie di Web Marketing su misura

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *