Come fare SEO su YouTube e ottimizzare i video per la Universal Search

youtube

Come fare SEO su YouTube e ottimizzare i video per la Universal Search

I contenuti video stanno conoscendo uno sviluppo incredibilmente veloce e il loro utilizzo sta diventando direttamente proporzionale allo sviluppo della tecnologia soprattutto mobile.

 

YouTube è il secondo motore di ricerca più grande al mondo

 

Di conseguenza, apparire tra i risultati di ricerca su YouTube è più importante che essere presenti su Bing o su Yahoo. 

I video di YouTube sono utili anche per ricerche da Web, perché Google li integra nella Universal Search.

Leggi anche: 12 motori di ricerca alternativi a Google

Cos’è la Universal Search e come funziona

Google è composto da tanti altri grandi motori di ricerca: Web, Immagini, Mappe, Libri, Shopping, Video, News e altro.

Fino al 2007 questi sono rimasti indipendenti tra di loro. Poi Google ha progressivamente iniziato a integrarli nel motore di ricerca principale, dando alla luce la filosofia della Universal Search, la Ricerca Universale.

 

Quando un utente digita una query, Google restituisce una pagina dei risultati composta da video, news, immagini e tutto quanto sia pertinente con la ricerca

 

Secondo uno studio di Searchmetrics sullo status della Universal Search del 2018:

  • Il 23% dei video vengono visualizzati dai dispositivi mobili e il 22% dai risultati desktop;
  • Il 16% delle immagini sono visualizzate dai dispositivi mobili e il 23% da desktop;

Leggi anche: Come ottimizzare le foto per Google Immagini

  • Il 9% delle notizie appaiono da mobile e l’11% da desktop;
  • Il 4% degli snippet in primo piano vengono visualizzati dai dispositivi mobili e il 16% dai risultati desktop;
  • Il 4% delle mappe vengono visualizzate dai dispositivi mobili e il 3% dai risultati desktop.

Come funziona l’algoritmo di YouTube

Gli obiettivi dell’algoritmo di ricerca di YouTube sono duplici:

  • Aiutare gli spettatori a trovare i video che vogliono vedere;
  • Massimizzare il coinvolgimento e la soddisfazione degli spettatori nel lungo termine.

In poche parole

 

L’algoritmo di YouTube utilizza la “pertinenza”, quindi classifica tutti i video in ordine di “tempo di visualizzazione”, premiando i video che coinvolgono di più

 

Le persone utilizzano termini di ricerca diversi in YouTube e Google, pertanto è consigliabile usare strumenti quali Google Trends per esplorare le tendenze di ricerca video del momento.

Come ottimizzare YouTube per la Ricerca Universale

Scrivi un titolo accattivante

Oltre ad essere molto accattivante, il titolo del video deve:

  • Rientrare in 65-70 caratteri spazi inclusi;
  • Presentare prima le parole chiave e in ultima battuta il nome del brand;
  • Nel caso di contenuti seriali, presentare il numero dell’episodio alla fine;
  • Avere parole chiave che corrispondano al contenuto effettivo del video;
  • Essere aggiornato nel tempo, in modo da continuare a stimolare le visite

Leggi anche: Come scrivere contenuti ottimizzati per la SEO 

Crea una descrizione utile e comprensibile

Una descrizione può contenere fino a 500 caratteri, ma solo le prime frasi della tua descrizione verranno visualizzate nei risultati di ricerca. Pertanto sarebbe consigliabile restare tra le due e le tre frasi, quindi intorno ai 300 caratteri spazi inclusi.

Come il titolo, anche la descrizione deve contenere parole chiave e riflettere il contenuto nel video perché è una delle prime cose che un utente vede. Tuttavia non deve sfociare in contenuti promozionali fini a se stessi, ma stimolare l’utente a guardare il video.

La descrizione dovrebbe anche includere almeno un link al sito ufficiale.

Leggi anche: Gli errori da evitare nella meta description di una pagina web

Inserisci i Tag

YouTube indicizza fino a 270 caratteri nei tag per aiutare le persone a trovare video pertinenti e a descrivere il video in modo accurato, provando a utilizzare l’intero limite di testo disponibile.

Google consiglia inoltre di includere un mix di tag generici e specifici, legati alle parole chiave specifiche dei contenuti del video.

Leggi anche: Come ottimizzare alt e title tag delle immagini

Accompagna le immagini con il testo

In alcuni casi l’uso di testo è consigliabile per rendere il video più comprensibile e permettere a chi non ha l’audio attivato sul suo device di seguire il video.

Carica miniature di qualità

Crea thumbnail personalizzate per i video. Le miniature sono visualizzate in diverse dimensioni e formati sia su tutta la piattaforma che al di fuori, quindi assicurati di avere un’immagine impattante che rispecchi il contenuto del video.

Carica immagini statiche ad alta risoluzione dalle dimensioni 1280px * 720px, in modo che appaiano nitide e chiare ovunque capiti di vederle.

Aumenta il tempo di visualizzazione del video

Ecco alcuni consigli

  • Oltre a creare un contenuto semplicemente unico, concentrati sul montaggio per catturare l’attenzione dell’utente. Un video ben montato è anche coinvolgente;
  • Prova a creare un video lungo: uno studio di Little Monster Media ha rilevato che i video di 7-16 minuti hanno ottenuto più visualizzazioni rispetto a video più brevi o più lunghi.

video lunghiFonte Slideshare

 

  • Usa le playlist per raccogliere, organizzare e pubblicare più video insieme. Servono a far aumentare il tempo di visualizzazione e a far apparire i video collegati tra i video consigliati;
  • Pubblica periodicamente video coerenti con il tuo brand;
  • Coinvolgi il pubblico incoraggiando i commenti e interagisci con i membri della community e con tutti gli altri utenti
  • Aggiungi le schede ai video: sono un ottimo modo per stimolare gli utenti all’interazione.

Vai al Supporto Google per il procedimento completo

  • Tieni d’occhio le statistiche delle tue prestazioni su YouTube per analizzare le performance dei tuoi video.

Come la ricerca web, anche i video devono comunicare e fornire un valore aggiunto prezioso sia per l’utente che per i motori di ricerca, che nel prossimo futuro daranno molta attenzione a questo genere di contenuto dalla diffusione sempre più massiccia.

 

Fonte: Searchenginejournal

 

Leggi anche: Come ottimizzare il sito per la ricerca vocale

Noi di Promuoviweb realizziamo siti web professionali perché siamo aggiornati con i più moderni trend di Web Design: contattaci per un preventivo su misura!

realizzazione siti one page

Valentina – Promuoviweb • Strategie di Web Marketing su misura

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *